Minaccia cinese per la Juve: il club di Cannavaro tenta un big bianconero con una maxi offerta!


Il Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro, dopo aver soffiato Axel Witsel alla Juventus, prova anche a soffiare un big alla squadra di Massimiliano Allegri. La società cinese dimostra di non volersi fermare sul mercato ed ha messo nel mirino l’attaccante bianconero Mario Mandzukic. Occorre precisare che non si tratta di un semplice rumour di mercato, ma di un interessamento concreto del Tianjin Quanjian fatto recapitare al club torinese.

Il Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro, dopo aver tentato di prendere Nikola Kalinic dalla Fiorentina (pagata la clausola da 40 milioni, ma il no di Kalinic ha fatto saltare l’affare) ed in seguito al rifiuto del ragazzo, si è fiondato Mario Mandzukic. L’offerta del club cinese è di 28 milioni più bonus alla Juventus ed un contratto da quattro anni a partire da 7,5 milioni netti per il croato. La risposta della dirigenza bianconera è stata negativa così come quella dell’attaccante bianconero che, a quanto pare, non sarebbe intenzionato ad emigrare in Cina. Tuttavia il doppio no, non esclude una seconda proposta dei cinesi che potrebbero rilanciare con una maxi offerta di 40 milioni (gli stessi che avrebbero pagato alla Fiorentina per Kalinic). In quest’ultima ipotesi, forse la Juventus potrebbe anche accettare di intavolare una trattativa ed analizzare nel dettaglio la proposta dei cinesi, ma poi tutto passerebbe nelle mani del calciatore croato. Staremo a vedere gli sviluppi di questo interessamento del club cinese nei confronti di una pedina importante nello scacchiere di Allegri come Mario Mandzukic.

Lascia un commento

Top