bonucci



Mentre la squadra stasera scenderà in campo per il ritorno di Europa League contro l’Universitatea Craiova, il Milan deve fare i conti in queste ore con un clamoroso caso che potrebbe ulteriormente sconvolgere il calciomercato italiano. La bomba è stata lanciata dal portale italiano calcioefinanza.it (cliccando qui troverete l’articolo originale): diverse banche starebbero rifiutando le fideiussioni del club rossonero, indispensabili per garantire i pagamenti a Juventus e Lazio per gli acquisti di Leonardo Bonucci e Lucas Biglia. La questione non è di poco conto, considerato che Fassone and company hanno a disposizione soltanto otto giorni per risolvere la questione.

Come di consueto, infatti, per i contratti depositati a luglio il termine massimo per garantire il pagamento è l’11 agosto. Lo scenario peraltro sarebbe anche più cupo di quanto si potrebbe immaginare, considerato che anche la Banca Popolare di Milano avrebbe rifiutato la fideiussione del fondo cinese. Fatto grave, considerato che BPM è uno degli sponsor del Milan, anche se c’è da dire che in questo caso gli istituti creditizi hanno le mani legate. Insomma, uno scenario che avrebbe dell’incredibile potrebbe addirittura concretizzarsi l’11 agosto: senza le fideiussioni si annullerebbero gli effetti dei contratti depositati e, in pratica, Bonucci e Biglia tornerebbero ad essere calciatori di Juve e Lazio. Fantascienza?

SHARE

2 COMMENTS

  1. Ad oggi, 5 agosto, la juventus non ha ancora presentato la fidejussione per l’acquisto di De Sciglio.
    L’affare potrebbe saltare ?
    Migliaia di milanisti sono disperati !!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here