Nel giorno in cui anche Lichtsteiner ha dedicato parole bellissime ai tifosi della Juventus, non poteva certo mancare all’appello Gianluigi Buffon. L’ex Capitano dei bianconeri, infatti, oggi 30 giugno vede scadere ufficialmente il suo contratto con la Vecchia Signora, decidendo di condividere sui suoi canali social alcune parole bellissime per quei tifosi che gli sono stati sempre vicino durante la sua militanza a Torino. Parlare in queste ore, in un certo modo, non e cosa da tutti e non commuoversi è cosa assai complicata.

Andando più nello specifico, a seguire possiamo lasciarvi al messaggio che Buffon ha deciso di mandare a tutti coloro che hanno la Juventus nel cuore, strappandoci ovviamente una lacrimuccia ora che si sta chiudendo ufficialmente questa storia d’amore:

“17 anni in bianconero che si concludono ufficialmente oggi. 17 anni di amici, compagni, lacrime, vittorie, sconfitte, trofei, parole, rabbia, delusioni, felicità e tante, tantissime emozioni. Non dimenticherò mai nulla. Porterò sempre tutto con me. #FinoAllaFine“.

10 MAGGIO 2018 – Ieri bellissimo gesto di Buffon verso i suoi compagni di battaglia: Marchisio, Lichtsteiner e Barzagli. Sono i senatori dello spogliatoio, i reduci dei sette Scudetti di fila. E Buffon ha voluto ringraziarli dicendo che sono anche “gli uomini con la U maiuscola” che lo hanno aiutato a fare il Capitano di questa grande squadra.Le parole di Buffon:

“sono orgoglioso, è incredibile, a un certo punto abbiam detto dobbiamo continuare a vincere anche quest’anno, non ce l’abbiamo fatta per la Champions ma con tenacia, sacrificio, dannaziona abbiamo vinto ancora. Il mio gesto di fare alzare la Coppa a Marchisio Barza e Lictsteiner è perchè se abbiam vinto tutto questo il merito è loro e glielo dovevo”

Buffon si conferma grande uomo prima che calciatore e soprattutto dimostra il vero segreto di questa Juve. L’amicizia, l’unione la sincerità che lega questi campioni. Marchisio è una bandiera della Juve e quest’anno ha giocato poco, complice la grande concorrenza a centrocampo. Tutti i tifosi bianconeri lo amano ed è stato bello vedere alzare la coppa proprio a lui.

Nonostante tanta panchina Claudio è stato esemplare, mai una polemica, mai una parola di troppo. Sempre al servizio della squadra e dei suoi tifosi che lo amano. Bravissimi anche Lichtsteiner che lascerà la Juve dopo sette Scudetti ma al contrario di Bonucci non giocherà in una squadra rivale italiana. Grande Barza ancora pilastro della difesa. Ecco il Video:

SHARE