Ed è arrivata la tanto agognata conferenza di Bonucci. Ma chi si aspettava delle scuse ufficiali ha sbagliato di grosso. Bonny ha ammesso di aver sbagliato andando al Milan per una scelta emotiva presa in un momento di nervosismo. Ma non si è scusato nemmeno per l’esultanza dopo il gol: ha sorriso e spiegato che un difensore segna poco ed è più difficile non esultare.

Bonucci ha anche parlato dei fischi che probabilmente lo attendono. Ha spiegato che se lo fischieranno i milanisti non faranno altro che caricarlo. Se saranno i tifosi bianconeri cercherà di trasformarli in applausi.

Insomma un Bonucci orgoglioso e di carattere che ha parlato col cuore spiegando di essere felice di tornare in quella che per lui rappresenta la casa. Al Milan addirittura sente di aver perso un anno importante sotto il profilo della crescita professionale.

A proposito della sua scelta dettata dal nervosismo ha spiegato di essersi chiarito con Allegri e che ogni malumore da persone intelligenti è stato messo da parte.

Di certo lo spogliatoio ritrova un uomo di spessore. Ha detto che è tornato alla Juve perchè qui si vince mentre al Milan ha visto un progetto sbagliato. Ha però ringraziato Gattuso che definisce di spessore umano e professionale.

ha ringraziato la Juve sia perchè lo ha lasciato partire lo scorso anno con una stretta di mano sia perchè lo ha ripreso dandogli fiducia.

Ha aggiunto di essere felice e che non accetterebbe l’offerta di nessun’altra squadra del mondo.

Ecco il Video:

 

SHARE