Bentancur fa impazzire Bernardo Silva, giocata da urlo: la giovane stellina zittisce tutti

Bentancur fa impazzire Bernardo Silva, giocata da urlo: la giovane stellina zittisce tutti

Bentancur
Bentancur



In tanti nell’ultimo anno hanno imparato ad apprezzare un giocatore come Bentancur, centrocampista che ha sempre risposto “presente” quando è stato chiamato in causa da Allegri e che, come si potrà osservare dal nostro video di oggi, sta vedendo evolvere alla grande il suo gioco durante i Mondiali del 2018 in Russia. Complice una squadra che gira davvero alla grande, se pensiamo ai risultati ottenuti fino a questo momento dall’Uruguay di Tabarez, il giocatore della Juventus sta dando segnali importantissimi a chi ha sempre creduto in lui.

Vedere per credere quanto avvenuto durante gli ottavi di finale contro il Portogallo, quando ad un certo punto lo stesso Bentancur è stato protagonista di una giocata fantastica e allo stesso tempo inusuale per il suo modo di stare in campo. A farne le spese, come si potrà notare dalle immagini, non è stato un avversario qualunque, ma il povero Bernardo Silva al quale pare sia venuto il mal di testa dopo aver dovuto fare i conti con questo ragazzo che cresce di partita in partita.

In questi mesi, a dirla tutta, per lui non sono mancate alcune critiche, soprattutto da parte di coloro che gli imputa di non avere mai iniziative personali, di non farci ammirare mai una giocata fuori dagli schemi. Ipotesi puntualmente smentita contro i campioni d’Europa del Portogallo, senza dimenticare che lo stesso Bentancur ha servito a Cavani l’assist che è valso il decisivo gol del 2-1 nel corso del secondo tempo.

Ecco pertanto il video con il quale possiamo effettivamente goderci la grandissima giocata del nostro Bentancur, giocatore che sta crescendo di partita in partita e che allo stesso tempo sta mettendo a tacere tutti coloro che gli imputano di non cercare mai l’iniziativa personale, come si potrà dalla fantastica giocata che ha lasciato tutti a bocca contro il Portogallo. A partire da un avversario non banale come Bernardo Silva.