Giocate da favola di CR7: Koulibaly da eroe dello Stadium a vittima in lacrime del campione

Giocate da favola di CR7: Koulibaly da eroe dello Stadium a vittima in lacrime del campione

Cristiano Ronaldo2
Cristiano Ronaldo2



Lo scorso anno l’eroe dello Stadium per i tifosi del Napoli è stato Koulibaly, con il colpo di testa che ha consentito alla squadra partenopea di conquistare 3 punti fondamentali nella lotta per lo Scudetto contro la Juventus, ma come si potrà notare dal nostro video di oggi le cose sono andate diversamente ieri. Tutta colpa di Cristiano Ronaldo, che ha regalato ai sostenitori bianconeri la sua miglior performance con la maglia della Vecchia Signora da quando si è concretizzato il suo trasferimento dal Real Madrid.

In particolare, la grandezza di Cristiano Ronaldo si è vista soprattutto nel primo tempo, quando nel momento di massima difficoltà è stato in grado di trascinare la Juventus alla conquista di 3 punti indispensabili per allungare in classifica in un inizio di stagione fantastico. Sia in Serie A, sia in Champions League. Il portoghese è stato grandioso nel propiziare i due gol di Mandzukic, senza dimenticare la spizzata che ha consentito a Bonucci di chiudere la partita nel finale.

Scendendo in dettagli, è interessante evidenziare le giocate fantastiche di Cristiano Ronaldo contro Koulibaly, da molti considerato il miglior difensore della Serie A. Cambi di passo e giochi di gambe che non hanno lasciato scampo ad uno dei leader del Napoli, ma che soprattutto hanno dato la scossa alla Juventus nel momento di maggiore difficoltà, considerando il buon inizio di partita offerto dalla squadra di Ancelotti.

Giusto a questo punto lasciarvi al video che ci farà ammirare i numeri pazzeschi di Cristiano Ronaldo durante l’anticipo di Serie A tra Juventus e Napoli, con alcune giocate che hanno fatto impazzire il pubblico dello Stadium, ma anche il malcapitato Koulibaly e i telecronisti Sky, visto che Adani e Trevisani si sono dovuti inchinare al cospetto di un portoghese a tratti immarcabile per la difesa partenopea.