"Prima cosa, complimenti alla Juve". Fantastico l'allenatore dello Young Boys, lezione a tutti

“Prima cosa, complimenti alla Juve”. Fantastico l’allenatore dello Young Boys, lezione a tutti

Juve
Juve



Continua nel modo giusto il cammino in Champions League della Juventus, la squadra di Allegri ha vinto con estrema facilità anche contro lo Young Boys, squadra svizzera che è alle prime armi nell’Europa che conta, ma dotata di grande sportività come documenta il video preso da Sky. Un match che ha visto soprattutto un Dybala esplosivo, una buona notizia per Allegri che si ritroverà con il giovane argentino carico a mille dopo questa sua prima tripletta in Champions League. Sicuramente per ora la Juventus non ha affrontato squadre alla sua altezza e bisognerà vederla in azione con le grandi d’Europa, solo a quel punto capiremo se potrà arrivare fino in fondo.

Intanto sono arrivati i complimenti più che sinceri da parte dell’allenatore dello Young Boys che, durante la consueta intervista di fine partita, ha voluto prima di tutto complimentarsi con la Juventus e poi parlare del match. Non è sicuramente comune assistere a commenti di questo genere da parte di un allenatore dopo una sconfitta così sonora, ma Seoane ha nettamente ammesso la grande superiorità della Juventus, una squadra forte che può ambire assolutamente a qualcosa di importante in questa nuova stagione di Champions League.

Una bella differenza rispetto invece a quanto accaduto nel nostro calcio, visto insomma il comportamento di Carlo Ancelotti dopo la sconfitta bruciante subita lo scorso weekend proprio contro i bianconeri. Una caduta di stile che sicuramente non ci saremmo aspettati da un uomo di mondo come Ancelotti, soprattutto un allenatore che nella sua vita ha vinto tanti trofei, eppure sembra essersi già calato alla perfezione nei panni di tifoso napoletano.

Ciò che lascia basiti è proprio questa differenza di mentalità tra squadre europee e squadre italiane, insomma in Italia si trovano sempre mille scuse per non ammettere la propria inferiorità e questo è senza dubbio un male per lo sport più seguito nel nostro Bel Paese. Ancelotti dopo la sconfitta contro la Juventus del suo Napoli si è limitato ad offendere i tifosi juventini, Seoane invece ha elogiato lo strapotere juventino. E’ un male che un allenatore come Ancelotti si sia lasciato trasportare dai mugugni e dalle rosicate dei tifosi napoletani. Cosa ne pensate? Ecco il video fornito da Sky.