Scatenato Bonucci sulla RAI contro milanisti e interisti: "La madre degli imbecilli..."

Scatenato Bonucci sulla RAI contro milanisti e interisti: “La madre degli imbecilli…”

Bonucci
Bonucci



Si discute molto tra i tifosi della Juventus di quanto avvenuto nella serata di ieri in occasione del match ufficiale tra Italia e Portogallo, quando Leonardo Bonucci ha dovuto fronteggiare i fischi di tantissimi tifosi. Il video che abbiamo preso dalla RAI, in effetti, ci dimostra proprio tutto il senso di frustrazione di questo ragazzo che, al dì là di qualche episodio del passato che lo ha collocato al centro di polemiche non solo tra i tifosi del Milan, ma anche della stessa Juventus, in effetti deve fronteggiare molto spesso situazioni stressanti.

Vi ricordiamo, infatti, che in passato ci sono stati persino cori contro suo figlio, che a lungo ha dovuto lottare contro una brutta malattia. Bonucci è il classico personaggio che può risultare non simpaticissimo, persino tra i suoi stessi tifosi, come emerso ad inizio stagione dopo il suo ritorno dalla Juventus, ma ci sono casi in cui bisogna porre dei limiti e la reazione del diretto interessato durante l’intervista rilasciata alla RAI ieri sera deve essere un chiaro messaggio per tutti.

Scendendo maggiormente in dettagli, Bonucci a precisa domanda sugli insulti ricevuti a San Siro presumibilmente dai tifosi di Milan e Inter, ha dichiarato senza mezzi termini che la mamma degli imbecilli è sempre incinta. Una risposta chiara e netta, che a quanto pare è stata apprezzata anche dai sostenitori della Juventus. Anche perché se a lungo la curva bianconera ha subito critiche per qualche coro contro Mourinho, ora non si può certo ignorare quanto avvenuto nelle ultime ore.

Ecco pertanto il video che abbiamo preso direttamente dalla RAI, con cui potremo osservare la forte reazione da parte di Bonucci nel momento in cui il difensore della Juventus ha rilasciato un’intervista per certi versi molto particolare, con un chiaro messaggio soprattutto ai tifosi di Inter e Milan qui di seguito.