Miracolo di Natale a Roma TV, giornalisti ai piedi della super-Juventus!

Miracolo di Natale a Roma TV, giornalisti ai piedi della super-Juventus!

roma tv mandzukic



La classifica non vi basta per comprendere la superiorità schiacciante della Juventus in questa Serie A? +8 sul Napoli secondo, +16 (avete letto bene) sull’Inter terza, +25 (49-24 più che doppiata) sulla Roma, l’altra rappresentante italiana negli ottavi di Champions. Il tutto dopo solo 17 giornate, con un ruolino strabiliante di 16 vittorie e un pareggio e col titolo di campione d’inverno già in cascina con due giornate d’anticipo. Insomma, questa Juventus è una macchina schiacciasassi, il dibattito sulla squadra più forte di sempre in Italia può già cominciare.

Non è un caso che anche dagli avversari che storicamente hanno avuto più difficoltà nell’accettare la superiorità bianconera stiano arrivando attestati di stima e ammissioni dello strapotere degli uomini di Allegri. Un esempio lampante è arrivato ieri sera, durante la vittoria (l’ennesima) contro la Roma all’Allianz Stadium. Il gol di Mandzukic alla mezz’ora è servito a ristabilire la distanza sul Napoli, che nel pomeriggio aveva battuto la Spal.

Ma, soprattutto, la rete del croato è stata commentata da Roma TV con un misto di rassegnazione e ammirazione che non può che inorgoglire ulteriormente i tifosi della Vecchia Signora. Dimenticate i tempi dei “rosicamenti” di Zampa: al di là della simpatia (o antipatia, a seconda dei gusti…) del popolare giornalista, i continui riferimenti a presunti favori arbitrali o gli attacchi diretti ai giocatori della Juventus avevano francamente stufato.

Stavolta i due telecronisti di Roma TV si lanciano in elogi sperticati ai campioni d’Italia. Prima i complimenti per un contropiede perfetto, chiuso dalla gran parata di Olsen su Cristiano Ronaldo, poi quelli a Mandzukic e a tutta la Juve per la cattiveria, sportiva s’intende, mostrata nel gol del vantaggio: prima il recupero palla su Zaniolo, poi la giocata decisiva del centravanti più sottovalutato del mondo. Godetevi il video in basso!