Buffon ancora esempio per tutti: furia Pogba per il rosso, lui corre subito a calmarlo

Buffon ancora esempio per tutti: furia Pogba per il rosso, lui corre subito a calmarlo

Pogba
Pogba



Durante la sfida di Champions League tra Manchester United e Paris Saint Germain, vinta per 2 a 0 dalla squadra francese, c’è stato sicuramente qualche juventino ad averla vista con un velo di nostalgia, vista la presenza di Gianluigi Buffon e di Paul Pogba in campo. Proprio di due ex juventini si sono resi protagonisti di un gesto quasi commovente per i cuori bianconeri. Ciò che è accaduto infatti sul finire del match ha ancora di più inguaiato il cammino della squadra inglese in Champions, causa l’espulsione di Pogba.

Il centrocampista francese si è ritrovato con un secondo giallo, dopo aver commesso un brutto fallo, che inevitabilmente gli è valsa l’espulsione da parte di Orsato. Qui si è scatenata la furia di Pogba che, probabilmente già nervoso per il risultato rimediato in campo della sua squadra, si è rivolto più volte in maniera minacciosa proprio contro l’arbitro italiano.

Il nervosismo di Pogba è sembrato a tutti piuttosto eccessivo, ha rischiato infatti con questo secondo fallo di far davvero male all’avversario ed il primo a cercare di calmarlo è stato proprio Gigi Buffon che si è fatto 40 metri di corsa per andare verso l’ex compagno juventino e tranquillizzarlo, invitandolo poi ad uscire dal campo con calma. Quest’espulsione rimediata sul finale di partita gli impedirà di disputare la gara di ritorno a Parigi, che tra l’altro sarà decisiva per il passaggio del turno.

Visto insomma il 2 a 0 rimediato in casa dal Manchester United, sembrano esserci poche speranze per poter arrivare ai quarti di finale, ma più volte il PSG ha avuto modo di stupirci in maniera negativa in questi anni di Champions League. Ci auguriamo ovviamente che possa passare il turno il nostro Gigi Buffon, perché merita di vivere ancora qualche partita di questo genere e chissà poter incontrare anche la Juventus, ovviamente però con la vittoria della squadra bianconera. Ecco il video.