Kean segna e sfida i cori razzisti: il telecronista Juventino impazzisce - LoStadium.it

Kean segna e sfida i cori razzisti: il telecronista Juventino impazzisce




Che caratterino Kean! Non ha digerito gli ululati razzisti e così dopo il suo gol è andato a esultare in segno di sfida guardando in faccia i tifosi avversari.

Il ragazzino a soli 19 anni sta ostrando una forza e un carattere incredibile. Non solo ha rimpiazzato tre nomi come Dybala, Manzukic e Ronaldo con i suoi gol ma ha anche fatto capire di che pasta è fatto andando a sfidare un’intera curva.

E così il telecronista juventino è andato letteralmente in estasi.

Anche i giornalisti Sky hanno criticato questi ululati. Persino il navigato Matuidi nel finale ha richiamato l’arbitro per sottolineare che fosse inaccettabile sentire tali ululati.

Kean ha preferito segnare e andare a guardarli in faccia con le braccia aperte come a dire: fischiatemi ora se ne avete ancora voglia!!

Si, perchè con il suo gol aveva appena chiuso la prtita e messo un altro mattoncino verso uno Scudetto da record.

Aveva sprecato due buonissime occasioni anche per la bravura del portiere ma la terz l’ha insaccata con forza.

Nel primo tempo Bonucci aveva segnato di testa spiegando che si trattava di uno schema studiato in allenamento.

Juve, dunque, che nonostante ben nove assenti riesce a espugnare Cagliari.

Sembra che arrivi qualche buona notizia dall’infermeria dove Spinazzola non dovrebbe avere problemi seri al ginocchio e Mandzukic e Dybala stanno per rientrare.

Poi c’è l’alieno che sta puntando l’Ajax e tutti l’aspettano.

Insomma, una Juve in emergenza totale che continua a vincere ma che deve recuperare pezzi per la sfida con gli olandesi.

Ecco il Video: