Inedito Sturaro, insultato a Napoli per il suo passato alla Juve: lui ride in faccia ai tifosi

Inedito Sturaro, insultato a Napoli per il suo passato alla Juve: lui ride in faccia ai tifosi

Sturaro
Sturaro



Un immenso Sturaro quello che abbiamo apprezzato durante il posticipo di Serie A, come si potrà notare dal video che segue. Nel corso del primo tempo, infatti, l’ex centrocampista della Juventus è stato espulso e, al momento della sua uscita dal campo, ha dovuto fare i conti con una pioggia di fischi ed insulti. Da cuore bianconero quale è, la sua risata in faccia ai sostenitori partenopei vale più di mille gesti, memore dei successi con la Vecchia Signora su quel campo. Un personaggio, Sturaro, che in qualche modo ci ricorda un tifoso juventino tra i napoletani, come quello raccontato dopo il video che segue.

22 MARZO – Non passa giorno senza che da Napoli arrivino attacchi più o meno pesanti verso la Juventus. Pur riconoscendo ai partenopei una certa costanza nei piani alti della classifica negli ultimi anni (la scorsa stagione è stata bellissima per tutti gli amanti del calcio), va ricordato che i successi dei bianconeri sono stati frutto del duro lavoro e di una strategia societaria che negli anni ha portato il club ai massimi livelli mondiali. Il colpo Ronaldo, tanto per intenderci, è stata la mazzata finale alle speranze delle rivali italiane di poter prendere il posto in cima alla classifica che la Juve ormai da quasi un decennio occupa.

L’ultimo scontro diretto tra Napoli e Juventus è stato come sempre intriso di polemiche per l’arbitraggio: poco importa, i ragazzi di Allegri hanno chiuso definitivamente il discorso scudetto al San Paolo, vincendo 2-1: una vittoria che si è poi rivelata preziosa anche in ottica Champions visto che qualche giorno dopo è poi arrivata anche l’incredibile rimonta allo Stadium contro l’Atletico Madrid. La Juve, insomma, sta facendo impazzire anche quest’anno i tifosi del Napoli e delle altre rivali di Serie A. E proprio restando in tema Napoli, va fatto un applauso gigantesco ai tifosi juventini che vivono nel capoluogo partenopeo: costretti a subire, nel migliore dei casi, i più svariati sfottò, i “gobbi” partenopei vanno comunque fieri della loro fede calcistica e non perdono occasione per mostrarla e vantarsene pubblicamente.

E’ il caso del tifoso che è stato protagonista di una bellissima, ma anche breve, intervista ad alcuni inviati de “Il Mattino”. I giornalisti napoletani stavano effettuando un sondaggio nella Galleria Umberto I, chiedendo ai supporters locali chi preferissero tra Insigne e Mertens. Peccato che, con un colpo di scena degno di una serie di 10 numeri consecutivi indovinati alla roulette online, sia spuntato l’eroe del giorno, diventato un idolo sul web nei vari forum e pagine Facebook dedicati alla Juventus.

Ebbene, alla domanda fatidica, il tifoso ha risposto con un laconico e beffardo “Nooo, Forza Juve!!!”. La reazione dei giornalisti è stata quasi comica: sorpresi dalla rivelazione del loro ospite, hanno provato a simulare una certa indifferenza, parlando di un “bellissimo momento” a denti stretti. La verità è che il nostro eroe li ha semplicemente umiliati, un po’ come accade da anni in campo tra la Juventus e il resto delle squadre italiane.

Scherzi a parte, è stata davvero simpatica la reazione di questo nostro “collega”, che poi è scappato ridendo soddisfatto ma comunque in un clima di grande tranquillità e goliardia. Spesso, anche su queste pagine, abbiamo chiesto a gran voce che ci sia lo stesso clima anche sugli spalti e, perché no, anche in vere e proprie arene come ormai sono diventati i social network. Il percorso è lungo, ne siamo coscienti, ma un primissimo passo è stato compiuto dal Napoli. Il club partenopeo è stato l’unico in Italia a complimentarsi, via Twitter, con la Juventus per l’impresa compiuta contro l’Atletico in Champions. Sì, è proprio questo il calcio che vogliamo (ovviamente con la Juve sempre vincente…).