Conte festeggia come in Champions: persino contro la città in cui è nato - LoStadium.it

Conte festeggia come in Champions: persino contro la città in cui è nato




Un pò inaspettata ieri l’esultanza esagerata di Conte a ogni gol, sia perchè era una partita contro il modesto Lecce, sia perchè si trattava della città in cui è nato. Ma conte aveva già sorpreso tutti andando ad allenare l’acerrimo nemico della Juve. proprio lui che doveva essere il bianconero per eccellenza, maldigerito persino dalla tifoseria nerazzurra.

E ieri la partita, importante per quanto fosse la prima, si svolgeva contro la sua città natale e forse ci si aspettava un pò di selfcontrol. un pò come nei gol dell’ex quando il giocatore controlla l’adrenalina e sceglie di non esultare contro gli ex tifosi a cui si resta sempre legati.

Insomma, si è liberi di esultare e di fare qualsiasi scelta ma si può anche preferire chi si comporta in maniera diversa. un esempio su tutti, Del Piero che lasciando la Juve rifiutò gli ingaggi di Milan e Inter  e andò all’estero pur di non giocare contro la sua Juve, contro il popolo bianconero.

Ieri s. siro è tornata a vincere e spera in Conte e Lukaku per tornare a duellare contro la juventus che in questi anni ha dato lezioni a tutti. sarà un ex bianconero a dargli questa speranza e il popolo bianconero ha capito che ormai fa parte del passato.

Ecco il Video: