Repice e il ruggito del Pipita, la radiocronaca è già leggenda

Repice e il ruggito del Pipita, la radiocronaca è già leggenda

repice



Diciamocela tutta, abbiamo ancora negli occhi la meravigliosa azione che ha portato al gol di Higuain contro l’Inter e che, di fatto, ha regalato i tre punti più pesanti di quest’inizio di stagione alla Juventus di Maurizio Sarri. E’ stata una dimostrazione di forza incredibile: i bianconeri erano di scena a casa della squadra che fino a ieri aveva vinto tutte le partite di campionato che aveva disputato.

Al di là delle antipatie e degli sfottò, insomma, c’era comunque grande attesa per capire come l’undici di Sarri avrebbe risposto sul campo a quella che può essere considerata la vera antagonista per lo scudetto quest’anno. Le risposte sono arrivate, copiose, ed hanno zittito tutti coloro che avevano ancora dubbi sull’efficacia del “metodo Sarri” anche alla Juventus. I campioni d’Italia sono ancora fuori categoria tra i confini nazionali ed hanno tutte le carte in regola per arrivare al trionfo anche in Champions League.

Quello che si percepisce chiaramente è che anche i giocatori in campo stanno godendo di questo momento e del modo di giocare imposto dal nuovo tecnico. La goduria si trasferisce ovviamente anche ai tifosi della Juventus e per tutti gli amanti del bel calcio.

Tra questi c’è di certo Francesco Repice, autore ieri sera di una radiocronaca che già può essere considerata “leggendaria” visto il pathos trasmesso e il bellissimo racconto degli ultimi minuti. In particolare ha colpito l’entusiasmo con cui è stato narrato il gol di Higuain: il “ruggito del Pipita” è il giusto tributo ad un campione che si fa sempre trovare pronto quando serve e che resta uno dei centravanti più letali al mondo. Godetevi il racconto di Repice di Inter-Juventus!