Ancora polemiche, ma il CT del Portogallo zittisce i giornalisti italiani sul caso CR7: "Ora basta"

Ancora polemiche, ma il CT del Portogallo zittisce i giornalisti italiani sul caso CR7: “Ora basta”

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo



Arriva una presa di posizione importante a proposito del caso riguardante Cristiano Ronaldo e la sostituzione contro il Milan. Nelle ultime ore, come si potrà notare dal nostro video, è stato lo stesso CT della Nazionale portoghese a smontare una volta per tutte il caso, con un chiaro messaggio che si spera possa arrivare anche ai giornalisti italiani. Una presa di posizione forte, che deve tener conto anche della grande prova offerta dal ragazzo ieri sera. Nazionale che già qualche settimana fa aveva rigenerato CR7, come potrete notare dopo il salto ed il nostro articolo di ieri.

Articolo originale

Ronaldo sta per raggiungere un traguardo pazzesco, stiamo parlando del suo gol numero 700 fra club e nazionale e nel mirini ha messo anche pelè che ha chiuso la carriera con 767 retei ma erano senza dubbio altri tempi. Cristiano è probabilmente il giocatore più forte di sempre, il giocatore totale e moderno capace di sprigionare una potenza incredibile dopo aver danzato in mezzo ai difensori. Si, perchè lui può fare tutto, tira di sinistro o di destro, ha un’elevazione assurda che gli permette di segnare con facilità di testa. regala assist ai compagni con un’intelligenza e un piede precisissimo.

 

Quando punta un difensore lo ubriaca con una due tre finte e giochetti da playstation. E’ Il primo a dare l’esempio di abnegazione e voglia di allenarsi. E’ un trascinatore capace di infiammare gli stadi. Ha scelto la Juventus e i tifosi bianconeri impazziscono per lui. Ha iniziato con lo Sporting Lisbona seminando il panico fra i difensori quando ancora aveva 17 anni e ora ha scelto di giocare per la Juventus. Quest’anno ha due compagni d’eccellenza come Dybala e il killer Higuain e davvero il popolo bianconero può sognare anche perchè sembra che la squadra con Sarri abbia iniziato a giocare alla grande. Ecco il Video: