Sarri motivatore di Cristiano Ronaldo: le immagini inedite del colloquio

Sarri motivatore di Cristiano Ronaldo: le immagini inedite del colloquio

Sarri
Sarri



Si sono spese tante parole in questo periodo sul rapporto tra Cristiano Ronaldo e Sarri, ma come potrete notare da questo video la questione è di facile lettura. A poche ore dalla partita di Champions League contro l’Atletico Madrid, si può apprezzare il tecnico bianconero avere un rapporto schietto e sincero con il suo giocatore più rappresentativo, con la giusta carica emotiva per il ragazzo.

Articolo originale

La Juventus di Sarri è a lavoro da qualche giorno per preparare al meglio una stagione diversa dalle altre, principalmente proprio per la novità dell’allenatore. Dopo i cinque anni con Allegri si è deciso di cambiare registro e puntare su un allenatore che fa del calcio spettacolo il suo credo più importante. E’ ciò che alla fine avevano chiesto anche i tifosi, stufi insomma di vedere una Juventus ricca di qualità, ma che non si è mai espressa al meglio dal punto di vista del gioco.

 

 

Il cinismo deve insomma dare spazio allo show e con Sarri questo è possibile e lo si vede anche dai primi allenamenti avuti con la squadra bianconera. Tra l’altro la qualità a centrocampo è stata notevolmente aumentata con gli acquisti di Ramsey e Rabiot, arrivati a parametro zero, ma non mancherà qualche altro colpo di mercato di grande rilievo. In attesa di trovare l’accordo con l’Ajax per De Ligt, la Juventus potrebbe riservare qualche altra novità in attacco, ma chiaramente è necessario prima vendere qualche attaccante.

La sessione di calciomercato estiva è ancora piuttosto lunga e quindi Sarri potrebbe ritrovarsi con una rosa ancora più forte e competitiva, nel frattempo però sta lavorando duramente in allenamento per insegnare il proprio calcio. Dopo i primi approcci, sembra che finalmente i suoi ragazzi abbiano incominciato a percepire e comprendere ciò che Sarri chiede, come dimostrato anche da questo video di pochissimi secondi.

Il tecnico toscano ha esclamato una frase emblematica: “Oooooh, ora mi piace”, finalmente i suoi calciatori sembrano aver recepito qualche importante variante tecnico-tattica. Non è mai semplice riuscire in poco tempo a trasformare un gruppo che per anni è stato indirizzato verso un unico credo calcistico, Sarri deve attuare una trasformazione importante e sembra aver trovato finalmente la chiave giusta, vedremo se nelle prossime settimane sarà così.