Plateale ramanzina di Bonucci a Matuidi: "Anche chi sta fuori fa la squadra"

Plateale ramanzina di Bonucci a Matuidi: “Anche chi sta fuori fa la squadra”

Bonucci
Bonucci



Sta facendo discutere non poco quanto avvenuto ancor prima del fischio d’inizio della sfida di Champions League tra Lione e Juventus, come si potrà notare anche dal video preso da Sky. In particolare, Bonucci ha ripreso severamente Matuidi, forse per scarsa concentrazione, nonostante il centrocampista non sia stato schierato dal primo minuto da Sarri. Forse un sentore da parte del Capitano bianconero, in una serata disastrosa al netto di una qualificazione ai quarti di finale che resta apertissima in vista del match di ritorno.

Un chiarimento su quanto avvenuto tra Bonucci e Matuidi è arrivato direttamente dal difensore bianconero, il quale pur non volendo scendere in dettagli, ha fatto capire in modo piuttosto chiaro che già in quel frangente aveva avvertito qualcosa di strano. Una lezione per la Juventus, non tanto dal punto di vista del risultato, visto che l’1-0 è più che ribaltabile, quanto per l’approccio mentale che la squadra ha avuto soprattutto nel primo tempo. Ecco uno stralcio delle dichiarazioni dello stesso Bonucci:

“Sì. Non ho ripreso Matuidi. Ho detto lui che la squadra la fa chi sta fuori. Tutti dobbiamo essere pronti perchè può succedere qualsiasi cosa ma si respirava che qualcosa non era acceso anche fra i titolari. Dobbiamo fare squadra anche in queste piccola cose che fanno la differenza”.

Staremo a vedere quali saranno gli altri commenti su questa vicenda da parte dei protagonisti della partita. Non tanto da parte di Bonucci e Matuidi, che con ogni probabilità si chiariranno nel corso delle prossime ore, quanto di Sarri, se pensiamo che il sentore del Capitano bianconero si è poi tradotto in un pessimo primo tempo della squadra. Ed in Champions League non te lo puoi permettere.

Ecco il video preso da Sky che ci mostra esattamente cosa sia avvenuto tra Bonucci e Matuidi prima della partita di Champions League tra Lione e Juventus.