Dura la vita per Antonio Conte: Diletta Leotta gli sbatte in faccia la festa della Juve

Dura la vita per Antonio Conte: Diletta Leotta gli sbatte in faccia la festa della Juve

Conte
Conte



Decisamente pesante lo sfogo di Conte contro l’Inter e la società, al punto che in molti vedono un attacco a Marotta le parole che sono state rese pubbliche durante l’intervista concessa a Sky in seguito alla vittoria ottenuta dalla sua Inter contro l’Atalanta. Tuttavia, c’è un’altra intervista che vogliamo portare alla vostra attenzione, con il tecnico pugliese ancora una volta protagonista assoluta. Questa volta ci riferiamo a quanto avvenuto su DAZN, con una scena decisamente singolare per tutti coloro che hanno seguito le vicende dell’allenatore durante la stagione che ormai volge al termine.

In particolare, è curioso il siparietto che ci mostra Diletta Leotta evidenziare le scene della festa scudetto della Juventus proprio in presenza di Antonio Conte. Appare evidente che la sua espressione cambi nel momento in cui vede i giocatori bianconeri sollevare il trofeo che è valso il nono scudetto consecutivo. Verdetto, quello del campo, che evidentemente non gli è andato giù se consideriamo il modo in cui l’allenatore dell’Inter ha vissuto la scena in questione.

Staremo a vedere se Conte sarà l’allenatore dell’Inter anche nella prossima stagione, considerando il fatto che a detta di molti, dopo lo sfogo di Bergamo, la situazione potrebbe precipitare ed il suo rapporto con Marotta rischia seriamente di essere compromesso. Come del resto si può facilmente immaginare in un contesto di questo tipo.

Detto questo, a noi non resta altro che mostrarvi il video dell’intervista che Conte ha rilasciato a DAZN, invitando tutti i nostri lettori a porre l’accento soprattutto su quanto avvenuto nel momento in cui Diletta Leotta ha deciso di sbattere in faccia all’allenatore dell’Inter le immagini provenienti da Torino, a proposito della festa scudetto organizzata per la Juventus. Per il tecnico pugliese, evidentemente, non poteva esserci un epilogo peggiore.