Tra Chiesa e McKennie, quanti dubbi per Pirlo: come stanno in vista dell'Inter

Tra Chiesa e McKennie, quanti dubbi per Pirlo: come stanno in vista dell’Inter

Chiesa
Chiesa

TuttoSport ha fatto il punto della situazione sui calciatori della Juventus che potranno prendere parte alla delicata sfida di campionato contro l’Inter di domenica sera. Ci saranno due assenze illustri come quelle di De Ligt e Dybala, quest’ultimo infortunatosi nell’ultimo match di campionato. E’ un peccato per l’attaccante argentino che aveva iniziato a mostrare dei segnali di ripresa dopo un inizio di stagione un po’ complicato.

C’è invece qualche speranza in più per Alex Sandro e Cuadrado, entrambi risultati positivi al Covid lo scorso 4 e 5 gennaio e che in teoria potrebbero prendere parte al match di San Siro con tampone negativo dopo il decimo giorno dal primo tampone risultato positivo. Il problema però è che Alex Sandro è risultato positivo e non asintomatico, quindi ha avuto qualche sintomo da Covid, ma nulla chiaramente di preoccupante.

Il brasiliano quindi potrebbe essere risparmiato seppur con tampone negativo, mentre per Cuadrado il test è previsto venerdì e se dovesse risultare negativo prenderebbe tranquillamente parte al match di San Siro contro l’Inter. Si monitora anche la situazione degli infortunati McKennie e Chiesa, entrambi usciti malconci dal match contro il Sassuolo, ma non dovrebbe trattarsi di problematiche complesse, seppur non è detto che possano essere schierati dal primo minuto nella partita contro l’Inter.

Su quest’ultimi si riuscirà a capire qualcosa in più proprio il giorno precedente al match, c’è insomma ancora un po’ di tempo per recuperare. Non resta che attendere la normale evoluzione del quadro clinico per Chiesa e McKennie, sperando di riaverli in tempo per l’Inter.