La Juve stringe, ore decisive per Scamacca; ma quante polemiche... - LoStadium.it

La Juve stringe, ore decisive per Scamacca; ma quante polemiche…

scamacca

No, non è un momento semplice per la Juventus e per il nuovo corso bianconero affidato ad Andrea Pirlo. La sconfitta di Milano rischia di pesare molto più di quanto non dica la classifica: l’impressione è che l’Inter sia già una squadra fatta e finita, la Juventus è ancora “in progress”. E, come sempre nel calcio, di tempo a disposizione non ce n’è molto.

Le responsabilità del k.o. di ieri vanno equamente divise tra allenatore, giocatori e dirigenza. Ed è proprio sul mercato estivo che cominciano ad allungarsi le prime ombre: Frabotta è stato lanciato allo sbaraglio, non era conveniente puntare su un vice-Alex Sandro più affidabile? E cosa dire di un centrocampo privo di personalità e qualità?

Domande che serpeggiano sui social tra i tifosi delusi ed amareggiati mentre le ultime notizie di mercato vanno in tutt’altra direzione. Secondo ‘Sportmediaset’, infatti, la Juventus potrebbe chiudere a breve l’operazione Scamacca.

Non vi è dubbio che nell’organico a disposizione di Pirlo manchi anche un vice-Morata (non è un caso che nelle ultime settimane siano circolati i nomi di tantissimi centravanti), ma l’investimento che si prospetta è ingente: il Sassuolo, che lo ha prestato quest’anno al Genoa (i rossoblu avrebbero dato il nulla osta per il ritorno anticipato), vuole 25 milioni di euro e anche nel caso in cui Carnevali dovesse accettare il pagamento dilazionato proposto da Paratici, si tratterebbe comunque di una cifra importantissima per il classe ’99.

Che potrebbe anche starci visti gli standard del mercato. Ma siamo davvero sicuri che non sia più urgente un innesto a centrocampo? Ramsey-Rabiot-Bentancur sono stati probabilmente il simbolo della debacle bianconera a Milano, surclassati dai centrocampisti avversari dal punto di vista tecnico, agonistico, fisico e della personalità.