Sceneggiata Conte espulso: le parole di Maresca a Oriali sono una lezione di stile - LoStadium.it

Sceneggiata Conte espulso: le parole di Maresca a Oriali sono una lezione di stile

Il Milan crolla asfaltato dall’Atalanta e l’Inter non va oltre il pareggio con l’Udinese. Nel finale lo show di Conte che dopo il giallo ha continuato a sbraitare contro Maresca ed è stato espulso. Allora è intervenuto Oriali e espulsione anche per lui.

Ma Maresca ha risposto a Oriali dandogli una vera lezione di stile:

 Bisogna comportarsi bene anche quando non si vince.

E dire che già Vidal uscendo perchè sostituito aveva esagerato prendendo a calci unno sgabello per il nervosismo.

Purtroppo non è la prima volta che la coppia Oriali Conte se la prende con un arbitro ma stavolta l’arbitro Maresca non si è fatto intimorire e li ha espulsi.

Un nervosismo, quello interista, davvero inspiegabile alla luce del fatto che la direzione di gara era positiva.

Addirittura Maresca aveva salvato l’Inter con una potenziale espulsione che era diventato giallo nonostante il difensore interista fosse l’ultimo uomo. Non aveva estratto il giallo a Barella per fallo da dietro e senza palla.

Ma Conte si è lamentato perchè voleva un recupero più lungo di quattro minuti.

Le milanesi subiscono una brutta frenata e adesso la Juve deve cercare di non sciupare l’ennesima occasione.

La buona notizia della giornata è anche un’altra e cioè che c’è il ritorno di De Ligt guarito finalmente dal covid.

Pirlo deve cercare di risolvere i  problemi di costruzione di gioco e le amnesie difensive che ne hanno danneggiato il cammino.