Locatelli e la promessa: 'Firmerebbe domani con la Juve', ma tutti lo vogliono - LoStadium.it

Locatelli e la promessa: ‘Firmerebbe domani con la Juve’, ma tutti lo vogliono

Tutti pazzi per Manuel Locatelli. Il centrocampista del Sassuolo e della Nazionale di Roberto Mancini dopo una straordinaria annata in Serie A si sta imponendo anche con la maglia azzurra dell’Italia. Ieri sera una grande prestazione di qualità e sostanza condita da due reti pesantissime contro la Svizzera. Una vera e propria prova di maturità per l’ex milanista che è da settimane anche sulla bocca di tutti in ottica calciomercato. Il suo nome è infatti da parecchio sui taccuini della Juventus, che va a caccia proprio di uno centrocampista di qualità da piazzare davanti alla difesa. L’identikit porta al calciatore del Sassuolo ma non sarà semplice considerati prezzo in ascesa e possibile concorrenza.

Un affare da promessi sposi, con il giocatore che spera di raggiungere presto Torino e il club bianconero convinto di investire su di lui per il futuro. E’ pronto per il salto e dopo le ottime annate con il Sassuolo lo ha dimostrato anche in Nazionale. La doppietta contro la Svizzera è solo l’ultimo segnale di un percorso intrapreso ormai da tempo. Locatelli sino alla scorsa settimana  veniva valutato 40 milioni, ma ora il prezzo che fa la Juve è simile, ma l’asta internazionale rischia di far schizzare il costo del suo cartellino alle stelle. In giro c’è già chi parla di un valore di 50 o 60 milioni per il giocatore, ma la Juve ha le idee chiare.

Federico Cherubini parla con Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, ormai da mesi, alla ricerca della quadra. Si trattano cifre e contropartite tecniche e la Juve ragiona partendo da 25 milioni, per arrivare a 30. Approcci e schermaglie in attesa di un confronto che, riporta la Gazzetta, i due dirigenti si sono ripromessi di avere faccia a faccia la prossima settimana, in un giorno ancora imprecisato. Chelsea, Manchester United, ma anche dell’Arsenal e Tottenham provano a far cambiare idea al Sassuolo e a lui.