Ronaldo non ha preso bene la prima sostituzione a Manchester

Ronaldo non ha preso bene la prima sostituzione a Manchester

Ronaldo
Ronaldo

L’arrivo di Cristiano Ronaldo al Manchester United ha reso felici numerosi tifosi dei Red Devils, contenti di poter rivedere il loro beniamino di nuovo in campo con la maglia numero 7. Il suo esordio è stato un vero trionfo, ma sembra che la prima partita di Champions League abbia già iniziato ad evidenziare qualche screzio nel rapporto tra Cristiano Ronaldo e Solskjaer.

In realtà la stampa inglese sembra avercela più che altro proprio con l’allenatore dei Red Devils che, a detta di molti, si ritroverebbe ad essere condizionato dalla presenza piuttosto ingombrante di Cristiano Ronaldo. Nel match contro lo Young Boys, terminato in maniera alquanto disastrosa, il campione portoghese è stato sostituito al 70esimo e la sua reazione non è stata di certo delle migliori.

Poi ha non poco oscurato il suo allenatore ponendosi in piedi in panchina ed impartendo ordini tattici ai suoi compagni, altro comportamento fortemente criticato dalla stampa inglese. Il problema principale però è che Solskjaer si lascia condizionare proprio dallo status di Cristiano Ronaldo. Si ritrova quasi in soggezione, un calciatore che ha vinto tantissimo durante la sua carriera e che non accetta mai alcuna sconfitta, sempre alla ricerca della vittoria.

Una personalità alquanto ingombrante che già in passato ha creato delle problematiche, nella Juventus non ha avuto rapporti sereni con i vari allenatori con cui ha dovuto fare i conti. Ecco che quindi, a detta della stampa inglese, Solskjaer è fortemente condizionato da Cristiano Ronaldo e ciò influirebbe anche sulle sue scelte in campo. Un rapporto che risulta essere quindi già nella bufera, una situazione che potrebbe degenerare durante i prossimi match del Manchester United, CR7 vuole sempre giocare e non sarà semplice gestirlo senza generare problemi o polemiche.