Allegri: "Alex Sandro? E' tornato ai suoi livelli, nonostante l'ingenuità finale" - LoStadium.it

Allegri: “Alex Sandro? E’ tornato ai suoi livelli, nonostante l’ingenuità finale”

La Juventus perde la finale di Supercoppa Italiana a pochi secondi dalla fine. La doccia fredda è arrivata al 120’ del secondo tempo supplementare quando Alexis Sanchez, complice un erroraccio di Alex Sandro in area di rigore, segna con una zampata il gol vittoria dei nerazzurri.

La Juventus in emergenza ha cercato di mantenere il risultato in parità, ma sono stati tanti gli errori da parte dei giocatori bianconeri. Nel post partita, però, Massimiliano Allegri difende i suoi pur ammettendo che è una sconfitta che brucia.

Allegri promuove i suoi giocatori, tra questi anche Alex Sandro, autore dell’errore finale che ha permesso ad Alexis Sanchez di segnare il gol decisivo. Secondo Allegri, Alex Sandro è addirittura tornato ai suoi livelli nonostante l’ingenuità finale.

Ecco le parole del mister bianconero:

“Questa sconfitta brucia, fa male, ci deve far venire rabbia per campionato, Coppa Italia e Champions. Vediamo il lato positivo. Stiamo meglio fisicamente e stiamo crescendo. Contento di Rugani, Alex Sandro è tornato ai suoi livelli nonostante l’ingenuità finale”.

Allegri, poi, si sofferma anche sulle prestazioni dei suoi attaccanti e in particolare su Dybala e Kulusevski:

Dybala? Nelle partite precedenti lo abbiamo rischiato, dopo l’infortunio non è in grado di giocare tante partite. Kulusevski ha fatto una bella partita, nel secondo tempo abbiamo concesso poco e niente. Vedere festeggiare gli altri ci fa arrabbiare, ci servirà”.

I tifosi, però, non sono assolutamente d’accordo con quanto affermato dal mister. Sui social sono tanti i commenti negativi verso alcuni giocatori della Juventus, ritenuti non all’altezza di giocare in maglia bianconera.