Bergomi chiarisce: Bremer non è un rimpianto per l'Inter perchè inutile tatticamente - LoStadium.it

Bergomi chiarisce: Bremer non è un rimpianto per l’Inter perchè inutile tatticamente

Smacco pesante della Juventus all’Inter nella giornata di ieri. Da 6 mesi Marotta inseguiva il difensore del Torino per sostituire Skriniar.

Ma Bremer è un nuovo giocatore della Juventus. Sono bastati pochi giorni a Cherubini per cancellare mesi di trattative nerazzurre.

Probabilmente è stata la forza economica bianconera a fare la differenza. L’inter non naviga in buone acque. Basti pensare che ieri Zhang è stato condannato dalla giustizia cinese a pagare 250 milioni di euro ai creditori.

Ma qualcuno vuole spiegare diversamente quanto successo. Secondo Bergomi “l‘inter non ha nessun rimpianto per aver perso Bremer”.

Secondo lui, infatti Bremer non è il sostituto di Skriniar ma un difensore complementare. L’operazione per Bergomi avrebbe avuto senso se i due avessero giocato insieme ma questo non era possibile.

Per Bergomi, Bremer è tatticamente inutile per l’Inter.

Ma a questo punto ci chiediamo perchè Marotta ha inseguito il giocatore per 6 mesi se non serviva.

La vicenda ci ricorda piuttosto la favola della volpe che non riesce a raggiungere l’uva tanto desiderata e allora dichiara che è acerba.

L’inter aveva, fra l’altro, perso nei giorni scorsi Dybala. Comodo dire che è stato preso Lukaku ma la Joya era un’ottima occasione a parametro zero e con uno stipendio da 5 milioni.

L’inter, come con Bremer, al momento di pagare si è sciolta, di fronte a una new entry come la Roma.