Dybala rimuove il passato alla Juventus con le prime parole alla Roma

Dybala rimuove il passato alla Juventus con le prime parole alla Roma

Dybala
Dybala

Le prime parole di Dybala con la maglia della Roma sono state un attestato di stima nei confronti di Mourinho. In questi giorni l’attaccante argentino è alle prese con i primissimi allenamenti con la maglia giallorossa, ha siglato anche il suo primo gol in partitella ed è sempre più al centro del progetto della nuova Roma. Tra le prime interviste da calciatore della Roma gli è stato chiesto cosa significasse per lui lavorare con Mourinho.

Dybala non ha avuto dubbi a riguardo, si ritrova a poter lavorare con uno dei migliori allenatori della storia del calcio, un grande onore per chi ha avuto modo di essere al fianco di grandi personaggi di questo campo. L’attaccante argentino ha confessato come ci siano state delle lunghe chiacchierate con Mourinho, è stato sicuramente il motivo principale che alla fine lo ha spinto a vestire i colori giallorossi.

Nonostante sembrasse ad un passo dall’Inter, ha preferito non aspettare più i nerazzurri e tuffarsi in questa nuova esperienza con la maglia della Roma. Una scelta dettata principalmente proprio dalla presenza in panchina di Mourinho. Per Dybala è stato molto emozionante parlare con il tecnico portoghese ed è un grande onore ritrovarsi ad essere allenato da lui.

Parole che probabilmente alcuni possono interpretare anche come una sorta di frecciatina nei confronti di Allegri, un allenatore con il quale ha vissuto molti alti e bassi, alla fine però è sembrato piuttosto chiaro come non ci fosse più feeling tra i due. Diciamo che Dybala ha creato più un raffronto indiretto, esaltando Mourinho è come se avesse un po’ sminuito il lavoro di Allegri, anche se non ha assolutamente fatto alcun paragone tra i due. Si è limitato a parlare bene di Mourinho, esternando il suo grande entusiasmo nel poter finalmente lavorare con lui.