Blanco punge: "Cosa non volevo mai diventare? Un calciatore della Juve" - LoStadium.it

Blanco punge: “Cosa non volevo mai diventare? Un calciatore della Juve”

Il noto cantante Blanco, vincitore del Festival di Sanremo, lancia una frecciatina al mondo Juve. Le parole del cantante, tifosissimo della Roma, rilasciate in un’intervista a Vanity Fair, fanno discutere e arrabbiare i tifosi bianconeri. Blanco nell’intervista ha, infatti, affermato che, da bambino, non avrebbe mai voluto diventare un calciatore della Juventus.

Ecco le sue parole

«Chi non avrei mai voluto essere da bambino? Un calciatore della Juve…».

Le parole di Blanco sembrano essere proprio quelle di un antijuventino doc pronto a lanciare delle frecciatine al momento opportuno.

È anche vero che il bello del calcio è proprio la rivalità sportiva, purché sia una sana rivalità. Una cosa è certa: gli antijuventini non mancano e spesso sono agguerriti forse a causa delle sconfitte patite contro la Juventus sul campo nel corso degli anni.

Naturalmente la musica e lo sport sono passioni ed è giusto godersele in modo sano e ironico.

Blanco, di fede giallorossa, è stato di recente ospite della squadra di Mourinho a Trigoria ed è stato poi chiamato dalla Roma per esibirsi in occasione della presentazione della nuova squadra all’Olimpico. Con queste affermazione si candida sicuramente a diventare un idolo dei tifosi giallorossi.