Più lungo del previsto lo stop per Di Maria: le partite in cui mancherà

Più lungo del previsto lo stop per Di Maria: le partite in cui mancherà

Di Maria
Di Maria

Le magie di Di Maria contro il Sassuolo hanno entusiasmato i tifosi bianconeri e soprattutto Allegri, che da tempo cercava un calciatore in grado di disegnare calcio come fa l’argentino. Il sogno però di poter continuare a contare sulle sue giocate è svanito già durante il match contro i neroverdi, visto come Di Maria sia stato poi costretto a lasciare il campo dopo un’ora di gioco a causa di un infortunio muscolare.

Immediatamente è stato allertato lo staff medico bianconero e nella giornata di ieri sono stati effettuati anche gli esami strumentali al J Medical che hanno evidenziato l’entità dell’infortunio. Per Di Maria c’è stata una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra e tra dieci giorni sono previsti nuovi esami per capire effettivamente quali saranno i tempi di recupero per il calciatore bianconero.

Una notizia che di certo non fa felice Allegri, già alle prese con diversi infortuni muscolari e che dovrà optare per una formazione di emergenza in vista dei prossimi match di campionato. Ci si chiede infatti quando Di Maria potrà rientrare in campo, in genere infortuni di questo tipo implicano uno stop che va dai venti ai trenta giorni, poi molto dipenderà anche dal giocatore.

Attualmente infatti Di Maria si ritroverebbe a saltare le partite di campionato contro la Sampdoria, in programma lunedì prossimo, la Roma, lo Spezia e la Fiorentina. Si spera che possa esserci il suo ritorno con il debutto della Juventus nella nuova stagione di Champions League, che dovrebbe avvenire o il 6 o il 7 settembre, ma questo lo si capirà solo dagli esami che saranno effettuati nei prossimi giorni.

Di Maria farà di tutto per recuperare al meglio e ritornare ad essere decisivo per questa Juventus, in attesa poi di poterlo vedere nella formazione titolare al fianco di Pogba, altro calciatore di spicco del mercato bianconero.