"Richieste oscene della mamma di Rabiot al Manchester United", in Inghilterra sono increduli - LoStadium.it

“Richieste oscene della mamma di Rabiot al Manchester United”, in Inghilterra sono increduli

veronique rabiot

Potenzialmente, è una situazione esplosiva: Adrien Rabiot ha di fatto rifiutato il Manchester United, costringendo la Juve a temporeggiare per Paredes, vero obiettivo dei bianconeri a centrocampo in questa fase finale di calciomercato.

Il francese è arrivato a parametro zero, proveniente dal PSG, nel 2019: subito uno scudetto con Sarri, poi il posto da titolare assicurato non solo col tecnico toscano ma anche con Pirlo e Allegri. E, soprattutto, un ingaggio da stella di primissima grandezza: più di 7 milioni di euro netti a stagione, compenso peraltro mai giustificato dalle mediocri prestazioni del 29 volte nazionale francese.

Col contratto in scadenza tra un anno e la volontà di ridurre sensibilmente il monte ingaggi, l’epilogo perfetto per la Juve sarebbe stato proprio la cessione a titolo definitivo: col Manchester United, d’altronde, l’accordo è stato raggiunto in un batter d’occhio, i “red devils” avrebbero pagato tra i 15 e i 20 milioni di euro per il cartellino.

E’ entrata però in scena la mamma e agente di Rabiot e tutto è cambiato. La signora Veronique ha tenuto fede alla sua reputazione di osso durissimo nelle trattative, non indietreggiando neppure di un centesimo dalle richieste iniziali inoltrate al Manchester United. Tanto per intenderci: Veronique Rabiot ha chiesto uno stipendio di quasi 10 milioni di euro netti a stagione e altri 10 milioni di bonus alla firma, per compensare la mancata vetrina della Champions League. Lo United è invece fermo a 6.5 milioni più bonus (per arrivare al massimo ad 8).

Le richieste della mamma-agente di Rabiot sono state definite “oscene” dalla stampa inglese. Difficile dare torto ai giornali britannici, è davvero complicato riuscire a capire come si possa chiedere un ingaggio superiore a quello attuale dopo le tre ultime anonime stagioni alla Juve.