Cristiano Ronaldo pretende 19,9 milioni di arretrati dalla Juve ed ha un'altra richiesta - LoStadium.it

Cristiano Ronaldo pretende 19,9 milioni di arretrati dalla Juve ed ha un’altra richiesta

Juventus' Portuguese forward Cristiano Ronaldo celebrates after opening the scoring during the Italian Serie A football match Juventus vs Napoli on April 7, 2021 at the Juventus stadium in Turin. (Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Non finiscono i guai per la Juventus. Cristiano Ronaldo, insieme ai suoi avvocati, si è mosso ufficialmente per riavere i famosi 19,9 milioni di euro di stipendi arretrati che ancora gli spetterebbero da parte della Juve. Inoltre, il portoghese fa il suo ingresso nell’inchiesta Prisma con un’ulteriore richiesta: visionare gli atti.

Cristiano Ronaldo avrebbe, infatti, chiesto ai suoi avvocati di visionare gli atti del procedimento penale alla Procura di Torino pretendendo inoltre che la Vecchia Signora gli versi gli ormai famosi 19,9 milioni della “Carta Ronaldo” che gli erano stati promessi al momento del taglio degli stipendi in periodo di lockdown. Tra l’altro, tale somma di denaro gli sarebbe spettata anche nel momento in cui l’attaccante portoghese avrebbe lasciato Torino. Ronaldo nell’estate 2021 si trasferì al Manchester United e in quel momento il giocatore avrebbe dovuto ricevere il premio e le mensilità arretrate. Pare che qualcosa sia stato versato all’ex giocatore bianconero, ma mancherebbero all’appello proprio i 19,9 milioni che adesso pretende. Maurizio Arrivabene, ex ad della Juve, aveva riferito agli inquirenti che, per quanto di sua conoscenza, la Juventus non ha arretrati con Ronaldo. Tuttavia, il quadro della vicenda sembra essere diverso.

Una situazione sempre più complessa per la Juventus che adesso deve fare i conti anche con le richieste economiche dell’attaccante portoghese.