Niente offerte per la serie A: troppo basse, aperte le buste è delusione - LoStadium.it

Niente offerte per la serie A: troppo basse, aperte le buste è delusione

Aperte le buste con le offerte per accaparrarsi i diritti tv della serie A di calcio. Ma non sono arrivate buone notizie.

La Lega serie A aveva stabilito un minimo di 1,15 miliardi ma nessun colosso dello streaming ha messo sul piatto questa richiesta.

Fra l’altro non sono arrivate le offerte nè dalla rai nè da Amazon, come invece si vociferava. A quanto pare il calcio italiano continua a perdere appeal. Eppure Gravina considera la serie A come il campionato più bello d’Europa. Chissà che non abbiano influito i veleni che per una stagione hanno colpito la Juve. i tifosi bianconeri sono la tifoseria più estesa e di certo le loro disdette degli abbonamenti hanno fatto sentire il colpo.

Ora la lega serie A dovrà provare con le trattive private. Gli interlocutori a questo punto rimangono i soliti Dazn e Sky. Ma sembra che Dazn vorrebbe un accordo su tre cinque anni in modo da ammortizzare i costi. Mentre Sky ha già investito pesantemente sulle coppe europee.

Chiaramente è molto importante per tutte le squadre di A che arrivino soldini dai diritti Tv. Sui social per i tifosi bianconeri c’è una spiegazione e  questo calo delle offerte è da ricondurre agli avvenimenti dell’ultimo anno.