Lichtsteiner saluta gli juventini e ci fa commuovere: indimenticabile gesto dello svizzero

Lichtsteiner saluta gli juventini e ci fa commuovere: indimenticabile gesto dello svizzero

Lichtsteiner3
Lichtsteiner3



Ci sono diversi motivi per i quali i tifosi della Juventus dovrebbero essere sempre riconoscenti ad un ragazzo come Lichtsteiner. Il suo passaggio all’Arsenal, praticamente ufficiale da poche ore, ci porta con la mente a due episodi indimenticabili della sua esperienza con la maglia bianconera. In primis dovremmo parlare del suo messaggio ai tifosi dopo i problemi fisici che lo hanno colpito non molto tempo fa, ma soprattutto del fantastico gesto riservato ai giocatori della Roma per vendicare tutti noi dalle famose quattro dita di Totti.

Occorre però evidenziare soprattutto il modo in cui oggi 30 giugno, giorno in cui va in scadenza il suo contratto con la Juventus, lo stesso Lichtsteiner ha deciso di salutare i tifosi bianconeri. Nonostante sia impegnato ai Mondiali con la sua Svizzera, è bellissimo tener presente che il terzino abbia avuto un pensiero per i suoi ex sostenitori:

“Cari Juventini
Oggi è il mio ultimo giorno ufficiale da juventino. Portare questa maglia negli ultimi 7 anni è stato un grandissimo onore, ogni singolo giorno! Vi auguro di continuare la vostra fantastica storia con tanti anni di grandissimi successi ed immense gioie. Grazie del vostro incredibile supporto, sarete sempre nel mio cuore. Un abbraccio, Steph
#FinoAllaFine #ForzaJuve“.

7 SETTEMBRE 2016 – Le ultime settimane di agosto sono state caratterizzate da parecchie critiche nei confronti di Stephan Lichtsteiner, reo, secondo indiscrezioni provenienti dall’ambiente bianconero, di aver spinto verso la cessione agli storici rivali dei bianconeri ovvero all’Inter nelle ultime ore del calciomercato. A detta di molti, la richiesta di cessione ai nerazzurri a prezzo di saldo e le pressioni del giocatore avrebbero creato, altresì, un attrito con la dirigenza bianconera.

Come se non bastasse, poche ore dopo la chiusura del mercato, è arrivata anche l’esclusione dello svizzero dalla lista Champions che è stata consegnata all’UEFA. Scelta evidentemente dettata da ragioni di mercato: in questo modo, infatti, alla riapertura della sessione invernale, il terzino bianconero potrà trovare una collocazione in un grande club europeo impegnato nella competizione più importante del nostro continente.

Adesso lo Swiss Express non vuole più pensare alle voci di mercato che parlavano di un possibile passaggio ai nerazzurri ed a quei tifosi bianconeri che lo etichettano come “traditore“. Lichtsteiner ora vuole solo ritrovare la serenità con la maglia bianconera e dare il massimo per il club alla ricerca del sesto scudetto consecutivo ed a quella Champions che ormai mancato da un bel po’ di anni dalla bacheca bianconera. Queste le parole di Stephan Lichtsteiner:

«Sono legato alla Juventus fino al 2017 e fino a quel momento voglio combattere per portare al successo la mia squadra. So di essere stato escluso dalla lista per la Champions League, ma lotterò fino in fondo per difendere il mio posto».

Il terzino bianconero ha anche ringraziato quei tifosi bianconeri che lo stanno supportando in questo momento delicato della sua carriera:

“Cari tifosi
Grazie per la vostra marea di messaggi e per il vostro supporto.
Siete… immensi!
Rimanete sereni, io non mollo. Ora più che mai! FinoAllaFine

swiss